Sienna Tuscany travel guide cuisine Palio di Siena piatti tipici Toscana
since 22.06.2020 14:09
€60,00
[  INFOS CONTACS RESERVATIONS ]

  Suggestion 247         visits 8587

  • centro Storico di Siena regione Toscana Italia.jpg
  • Palio di siena Sienna Tuscany Chianti Italy.jpg
  • Piazza del campo siena Sienna Tuscany Chianti Italy.jpg
  • Siena Cathedral the Duomo di Siena by night.jpg
  • Siena Cathedral the Duomo di Siena interior interno chiesa.jpg
  • Siena Cathedral the Duomo di Siena.jpg
  • Sienna by night attractions historical center centro Storico di Siena regione Toscana
  • Tagliata di cinta senese meat in Sienna Tuscany piatto tipico senese.jpg

 Video

Siena guide to Siena Italy Chianti has its own rustic charm Wine and Winery Guide , Vineyard in the Chianti region when you are in tuscany in the heart of Tuscany visit the Chianti , The Chianti region is nestled between the towns of Siena and Florence.
Chianti is a major Italian wine-growing region and is rich in culture, scenery and attractions. It is also known throughout the world for exceptional food.
Chianti is a must for a vacation in Italy Surrounded by the splendid Tuscan countryside.

In scenic hill country just 55 kilometres south of Florence this picturesque well-preserved medieval town lies in the right in the middle of the Tuscany wine region.
A bitter competitor with Florence for much of its history Siena is a treasure trove of art pageantry and architecture. Inhabited continuously for over a thousand years, Siena flourished in the Late Middle Ages when the merchant oligarchy known as "the Nine" spent vast sums in order to create the most beautiful and impressive city in Tuscany.
The many churches, palaces and military fortifications which survive from this period bear witness to the magnificence and sophistication of Sienese civilization.
Most interesting are the wonderful black-and-white Gothic Duomo (don’t miss the magnificent Bernini statue of Mary Magdalene hidden away in a niche or the dazzling mosaics on the floor), the Palazzo Pubblico (for its impressive frescoes) and the Torre del Mangia you can climb for a nice view over the city.

Sienna is a wonderful city that is the home of some of the most precious medieval art and architectural treasures.
Siena offers a never-ending number of cultural sights and interests for travelers: the unique “Palio of Siena” and wine tasting in the old wine bars, romantic walks along the narrow alleys and excursions outside the city in the Siena Chianti area and in Val’Orcia.

La Dolce Vita in Siena Siena is a city full of fun and life, full of fascinating places to be discovered and to spend pleasant evening with your friends, surrounded by an atmosphere that is both attractive and mysterious. There are many pubs, wine bars, restaurants and open-air coffee shops around the splendid Piazza del Campo, meeting places for the locals, students and tourists. The alleys leading up to the square are full of bars and wine bars that are full of people every evening. One of the oldest meeting places in Siena is the famous Enoteca italiana, located inside the charming Fortezza Medicea, which was built on the wishes of Cosimo De’ Medici in the second half of the 16th century.
This place, full of history and tradition, is where you can taste excellent rare wines, and where you can also admire the huge collection of precious labels, kept in the various exhibition rooms for decades

Palazzo Pubblico This wonderful building was completed at the beginning of the 14th century. The Salone del Mappamondo, the largest room in the palace, entirely filled with frescoes by Simone Martini and the Sala dei Nove, decorated by Ambrogio Lorenzetti, with the “Allegoria del buon governo” and the “Allegoria e gli effetti del cattivo governo”, considered to be the first profane cycle in western art in history, are to be noted.

Archbishop’s Palace This wonderful building stands just a short distance from the Duomo and is home to the splendid panel by Lorenzetti that depicts the “Madonna del Latte”.

The Mangia's Tower (Torre del Mangia) The Torre del Mangia stands alongside the Palazzo Pubblico. It was built in the period 1338-1348 and was called by this name in honor of the nickname given to its first bell-ringer, known as Mangiaguadagni. The top of the tower can be reached by climbing 400 steps.

Santa Maria della Scala The building Santa Maria della Scala takes up an area of about 350,000 square meters and was originally built as a city hospital, one of the first to be built in Italy. Today, many parts of the building have been recovered thanks to a massive restoration program, and exhibition spaces for Siena and international artists are now available.

The Botanic Gardens The Botanic Gardens date back to 1588, when the “Giardino dei Semplici” was set up, near to the Santa Maria della Scala hospital. This was the start of the city’s first Botanic Gardens, where doctors and scientists of that time could study the therapeutic properties of many officinal plants.

Piazza del Campo This is one of Italy’s most famous squares, and probably the one with the most original shape. Piazza del Campo stands on the site that was once an ancient Roman forum, opposite Palazzo Pubblico and the Torre del Mangia.
The area was initially intended for a city market place and only began to take on the dignity required of a true square in 1288.
The square, more commonly known as “il Campo” locally, is surrounded by Medieval buildings, open-air coffee shops, restaurants and trattorias, and in August it is the location of the famous Palio.

  • The Piazza del Campo, the unique shell shaped piazza at the centre of the city, and twice a year the racetrack for the Palio (q.v.).
  • The Palazzo Pubblico, Siena's City Hall for almost 800 years, contains (amongst many other things) the famous frescos on good and bad government by Ambrogio Lorenzetti, and access to the Torre di Mangia, from whose top you can view a beautiful panorama of the Sienese countryside.
  • The Duomo, Siena's magnificent black and white Italian Romanesque cathedral including the Libreria Piccolomini, Baptistery (separate entrance and charge), and an attached Museo dell'Opera del Duomo (separate entrance and charge) [2] (website only in Italian) which includes the famous Maestà by Duccio. After you've seen all the art, you can also treat yourself to a beautiful panorama from Il Facciatone in the museum.
  • The Pinacoteca, full of Sienese painting from the city's Medieval heyday.
  • The Palazzo Salimbeni, built in 1472, is the world headquarters of Monte dei Paschi di Siena, the major banking corporation which has a hand in much of the economic and cultural life of the city. The building itself is well worth looking at from the outside.

Getting in Siena By plane Most travellers arriving by plane will land at airports in Florence or Pisa. Siena's Ampugnano airport is located 9 km from the city. At the moment, connections from Olbia, Vienna and Munich are available.
A shuttle service connection is currently available between the airport and Piazza Gramsci TRA-IN

Getting in Siena By car
From the north, take the Chiantigiana from Florence (SS 222 - 72 km) that elegantly crosses the hills of Chianti or the highway (SS 2 superstrada Siena/Firenze - 68 km). From the south, Siena can be reached by taking the Autoway from Rome (A1 Roma-Firenze, exit Valdichiana), turning right on state highway #326 (Bettolle-Siena - 240 km).

Getting in Siena By train
From the north, some trains go directly from Florence to Siena, and otherwise it is possible to take any train that stops in Empoli and find train connections from Empoli to Siena every 30-60 minutes. From the south, direct connections to Siena depart from Chiusi or from Grosseto. The train station in Siena is located approximately 2 km from Siena's historical centre, a five minute bus ride.

Getting in Siena By bus
By far the easiest way to get to Siena from Florence (though the train journey is much more picturesque).
Take the SITA bus (located across the street from Santa Maria Novella train station).

SIENA CITTA' ETRUSCA
Siena nasce originariamente come città etrusca, ma il suo aspetto storico e attuale guardano completamente al Medioevo.
È universalmente conosciuta per il suo ingente patrimonio storico, artistico, paesaggistico e per la sua sostanziale unità stilistica dell'arredo urbano medievale, nonché per il celebre Palio. Nel 1995 il suo centro storico è stato inserito dall'UNESCO nel Patrimonio dell'Umanità. Siena è stata nominata Capitale italiana della cultura per il 2015, assieme a Ravenna, Cagliari, Lecce e Perugia.
Siena era una prospera e fiera città-stato indipendente durante il Medioevo e riuscì diverse volte a respingere la sua rivale Firenze in diverse battaglie prima di cadere definitivamente sotto assedio. L'arte medievale senese (pittura, scultura, architettura, ecc.) è unica e di grande importanza storica.
Alcuni tra i più famosi artisti che hanno vissuto e lavorato a Siena sono: i pittori Duccio, Simone Martini, Ambrogio e Pietro Lorenzetti, e lo scultore Jacopo della Quercia.
I senesi sono fieri della loro città e dei quartieri (chiamati Contrade).
Ogni Contrada ha la sua bandiera ed emblema, Chiesa parrocchiale della Contrada e il Consiglio di Società, punto di ritrovo degli abitanti del rione.
Il Palio, descritto qui di seguito, rappresenta l'orgoglio della città e le rivalità di Contrada, e costituisce anche la continuazione ininterrotta di una tradizione medievale legata alla religione e alla mondanità, sfarzo.
È ancora oggi una tradizione molto sentita dagli abitanti, tanto da mettere in secondo piano la normale ospitalità riservata ai turisti;
in realtà, si rischia di sentirsi meno accolti durante il Palio che in qualsiasi altro momento dell'anno.
È fuori dubbio che Siena festeggerebbe il Palio, anche senza visitatori.
Ciò detto, Siena rimane comunque una città che vive e prospera col turismo.
Dopo il suo assoggettamento a Firenze, Siena rimase per alcuni secoli un modesto centro cittadino, ragione per cui i suoi splendidi edifici medievali non sono mai stati abbattuti e sostituiti con strutture moderne.
Nel XIX secolo ebbe inizio un costante afflusso di turisti.
Al giorno d'oggi, un rigido regolamento urbanistico impone che (i pochissimi) edifici di nuova costruzione all'interno delle mura della città siano edificati con forme e materiali che non alterano il carattere storico e paesaggistico della città, con il risultato che le strade sono fiancheggiate da molti edifici neo-gotici che quasi indistinguibilmente si fondono con quelli gotici dell'età medioevale.

Vacation in Sienna Ideas inspiration & travel tips for your next holiday in Sienna Tuscany region trip to Sienna selected attractions in Sienna top sights in Sienna Get insights and insider tips What to see Best hidden gems in Tuscany italy.
Tops thinks to do in Sienna Tops thinks to see in Sienna
Selected websites sightseeing tours in Sienna Experiences Tourist guides travel blogs in Sienna Travel guides & Top sights in Sienna
What to Do in Sienna - What to See in Sienna - Events in Sienna
Siti selezionati per scoprire Siena Cosa vedere a Siena Cose da fare a Siena - Itinerari percorsi Guide turistiche Attrazioni a Siena Siti turistici per Siena informazioni turistiche

https://www.comune.siena.it/Il-Turista/Turismo

https://www.discovertuscany.com/it/siena/informazioni-turistiche/

https://www.terredisiena.it/

https://it.wikivoyage.org/wiki/Siena

PALIO DI SIENA
Il Palio di Siena è una competizione fra le Contrade di Siena nella forma di una giostra equestre di origine medievale.

https://www.ilpalio.org/

https://it.wikipedia.org/wiki/Palio_di_Siena

https://www.comune.siena.it/La-Citta/Palio

https://www.ilpalio.siena.it/

Condizioni Meteo a Siena - Weather Conditions Local Weather Forecasts in Sienna


https://www.ilmeteo.it/meteo/Siena

https://www.meteogiuliacci.it/meteo/siena

Accommodation booking in Sienna Siena Chianti Area by welcometuscany.it and booking.com
https://www.welcometuscany.it/booking/sienna_hotel_palio_lodgings_siena.html
 

Luoghi del gusto a Siena ristoranti e locali a Siena dove mangiare a Siena il cibo la cucina le ricette i piatti tipici Senesi
Places of taste in Sienna restaurants and clubs in Sienna where to eat in Sienna the food of Sienna the cuisine the recipes the typical dishes of Sienna
Dove mangiare a Siena, bere a Siena, vivere a Siena Scegli dove vuoi andare
Informazioni sul tipo di cucina, sulle loro specialità, offerte, iniziative, tipo di ambiente.
Ristoranti a Siena e dintorni...

ALCUNI LOCALI A SIENA..
Toscana Golosa
Se pensi che un tagliere di salumi e formaggi sia qualcosa di esclusivo per l'aperitivo, ti sbagli.
In questo locale il tagliere è il vero e proprio piatto della casa, ma non mancano ottimi panini farciti, bruschette e crostini misti.
Il Kiosko di Milkone
Si tratta di un must dello street food senese, un chiosco su quattro ruote che, oltre che con le specialità genuine, accoglie i clienti con simpatia e calore.
Il menu comprende salame toscano, finocchiona ma anche porchetta, formaggi toscani e sardi, hamburger, salsiccia, trippa alla senese e tanto altro.
Il Mangione
Nei pressi di piazza Indipendenza, a pochi passi da piazza del Campo, si trova questo ristorante, dove si spende davvero poco ma si mangia bene.
Il Vinaio di Bobbe e Davide
Il locale è un punto di riferimento per la gastronomia senese, scelto quotidianamente sia dai cittadini che dai turisti, attirati dalla golosità e genuinità delle proposte ma anche dai costi molto accessibili.

Se sei in questa meravigliosa città avrai sicuramente bisogno di un buon posto dove mangiare.
Assaggia i migliori piatti tipici toscani, tra cui la ribollita – un’abbondante zuppa di pane toscano con verdure, i pici – un tipo di spaghetti più spessi, le pappardelle al cinghiale o al sugo di lepre e le bontà di cinta senese – un tipo di salume di solito servito come antipasto.
Mangiare a Siena è una vera delizia per i sensi in quanto troverai il meglio della cucina toscana a prezzi ragionevoli!

https://www.thefork.it/ristoranti/siena-c515245

https://www.gamberorosso.it/notizie/articoli-food/miniguida-di-siena-dove-mangiare-nella-citta-del-palio/

https://www.travel365.it/siena-dove-mangiare.htm

https://www.agriturismo.it/it/ristoranti-dove-mangiare/toscana/siena

https://www.studentsville.it/it/siena-ristoranti/

Sapori e ricette di Siena
Ricette regionali senesi cucina tradizionale senese piatti tipici senesi prodotti tipici senesi cucina senese

Regional recipes of Sienna traditional cuisine Sienna typical gastronomic specialty in Sienna typical food in Sienna comida tipica en Sienna typical dishes of Sienna typical products in Sienna cuisine of Sienna

In Toscana vi è un numero indescrivibile di ristoranti, trattorie e pizzerie dove poter degustare l'autentica cucina locale, per cui se state cercando un posto dove poter assaggiare piatti tradizionali e ricette tipiche, qualche consiglio da parte di toscani - o da chi la Toscana "l'ha girata in lungo e largo" - potrebbe tornarvi utile.

Tra le specialità della gastronomia locale spicca la ribollita, una minestra a base di vegetali che si cuoce addirittura il giorno prima affinché sia ancora più saporita: si prepara con fagioli, scalogno, carote, cavolo nero e verdure selvatiche di stagione.
Tra i primi piatti meritano un posto d’onore anche i pici, dei grossi spaghetti fatti con acqua e farina di grano tenero che vengono conditi con cacio e pepe, con aglio e pomodoro, con salsiccia o con sugo di anatra.
Anche le pappardelle al ragù di cinghiale o di lepre sono uno dei piatti tipici tra i più apprezzati.
Tra i secondi, il piatto principe è sicuramente la carne alla brace, in particolare quella tenera e gustosa dei vitelli di specie Chianina, allevati al pascolo.
La Cinta senese è una particolare razza di maiali di origine antichissima da cui si ricavano prelibate carni e squisiti salumi da consumare come antipasto o merenda e da accompagnare rigorosamente con crostini neri, pecorino e miele locali.
Per i dolci tipici senesi c’è solo l’imbarazzo della scelta tra cantucci, panforte, cavallucci e ricciarelli, solo per nominare quelli più conosciuti.
Anche in questo caso, gli ingredienti provengono tutti dal territorio locale e danno vita a preparazioni sostanziose a base, principalmente, di frutta secca.

Provate a pensare ad un pranzo o una cena a base di crostini di fegato o ai funghi, bruschette miste accompagnate da salumi toscani (magari di cinta senese) con a seguire primi a scelta tra acquacotta, pici al ragù di selvaggina o pappardelle al cinghiale.. una vera delizia!
Questi sono solo alcune delle specialità che è possibile assaggiare a Siena, per scoprirle tutte non resta che visitare la città di Siena.

Molte sono le specialità da acquistare per sentire ancora gusto e sapore toscani anche quando saremo lontani da qui.
È comune portare a casa il dolce tipico, il panforte senese, ma da queste parti sono ben competenti anche per quel che riguarda formaggi e salumi.
Nel primo caso, fra i prodotti d'eccellenza, troviamo una vera e propria prelibatezza, il Pecorino di Pienza.
La più famosa delle preparazioni casearie della zona e dei pecorini senesi, ottima da gustare col miele.
Se riesci ad acquistarlo proprio a Pienza, nella splendida Val d'Orcia, avrai anche l'occasione di goderti una gita in un luogo davvero incantevole.
Fra i salumi, sono invece caratteristici il capocollo e la finocchiona di cinta senese.
Per qualcosa di ancor più deciso, prova invece il buristo: una grossa salsiccia di maiale, decisamente sostanziosa, insaporita con uvetta e pinoli.
Primi piatti senesi sono molto saporiti
trovano un degno condimento nei ragù di maiale e cinghiale.
La più tipica pasta senese sono i pici, spaghettoni rustici fatti a mano con acqua, farina e olio. Una ricetta tipicamente senese con protagonista questa pasta sono i pici all'aglione.
Secondi piatti senesi
Se sei amante della carne, la Toscana e la provincia di Siena fanno al caso tuo.
Qui, grande specialità nelle cotture alla griglia ed un'ottima materia prima rendono i secondi piatti davvero speciali.
Fra le tante carni, a Siena e dintorni potrai trovare quella di razza chianina, rinomata qualità bovina che è alla base della celebre fiorentina.
A Siena è la carne per eccellenza che viene servita in ristoranti e trattorie.

Siena e la provincia sono famose anche per i formaggi
Due su tutti, il marzolino, una caciotta di latte di pecora a breve stagionatura, e il pecorino delle Crete senesi, prodotto in una campagna fatta di terreni magri, scarsi di vegetazione ma ricchi di erbe aromatiche (mentuccia, timo, rughetta…) che rendono il latte delle pecore particolarmente saporito.
Oltre al tipo di pascolo e all’abilità degli esperti artigiani, la totale assenza di fermenti lattici nella lavorazione impone una lenta maturazione e conferisce a questo formaggio il suo gusto senza eguali.
Per la scelta di un vino da accompagnare alle specialità locali, a Siena non si ha che l’imbarazzo della scelta.
VINO CHIANTI
Nella provincia si producono infatti ogni anno circa 750.000 ettolitri di vino, proveniente per la gran parte dalle 5 Docg (Brunello di Montalcino, Chianti Classico, Chianti Colli Senesi, Chianti Docg, Vernaccia di San Gimignano) e dalle 12 Doc presenti nel territorio.

https://www.agriturismo.it/it/extra/piatti-tipici-senesi:-cosa-mangiare-a-siena-e-dintorni-1116

http://www.aboutsiena.com/siena/piatti-tipici-senesi.html

https://www.visittuscany.com/it/idee/sapori-e-ricette-di-siena/

Price: €60,00
Suggestion 247
Expire in
49 weeks, 5 days
welcometusca
Contacts Availability Reservations Booking Website

 Questions Answers - Login Required

No questions answers have been posted.

Other

< Previous  Next >